Baku. Nella giornata di sabato è stata completamente ribaltata la situazione proposta nelle “free practice” del venerdì. Già nella sessione di libere del sabato mattina entrambe le Mercedes avevano dimostrato di avere la velocità per il giro secco ed il ritmo giusto per il passo gara. Tutto confermato in qualifica! Doppietta Hamilton-Bottas e Ferrari in seconda fila. Un risultato tutto sommato accettabile visti i problemi alla Power Unit di Vettel e la ritrovata competitività della RedBull; sempre ai vertici nelle sessioni di prove libere. Le insidie del circuito cittadino di Baku metteranno a dura prova le abilità e la resistenza fisica dei piloti. Costretti a trovare il giusto compromesso tecnico per essere efficaci sia nelle curve strette della città vecchia sia sui lunghi rettilinei della nuova ed avveniristica zona della città mediorientale.