Montefusco, in arrivo un week end di “Fascino e Tradizione”

0
1722

30 Giugno e 1 Luglio 2018, un ricco week end di eventi quello che Montefusco si appresta ad ospitare, dedicato all’enogastronomica, alla cultura, ai libri, alle mostre di pittura, di foto, alla ceramica e alla scoperta di un borgo dal fascino mozzafiato.

In collaborazione con il Comune di Montefusco, gli allievi del corso OMCTI(operatori di marketing culturale e di turismo integrato) dietro la regia di Fernanda Ruggiero, consulente esperta di turismo, attraverso un progetto di promozione e valorizzazione del territorio vi guideranno alla scoperta della Storia e le storie dell’antica Capitale del Principato Ultra, Montefusco.

Ecco il programma:           Evento OMCTI Fascino E Tradizione a Montefusco (AV)

la mattinata di sabato 30 giugno, dalle ore 9:30 i corsisti OMCTI accoglieranno i turisti Gangale prespresso Largo Seggio, i visitatori accompagnati dalle guide avranno la possibilità di passeggiare tra i vicoli ombrosi del borgo alla scoperta di alcuni tra i più importanti luoghi storici, tra cui: l’Oratorio di San Giacomo, il Carcere Borbonico e la chiesa di San Giovanni del Vaglio. A seguire, poi, in piazza Castello, l’aperitivo con degustazione del vino Greco D.O.C.G. Si continua per entrambi i giorni con la proposta di un “menù della tradizione” da prenotarsi presso i ristoranti convenzionati. Per il pomeriggio l’offerta si integra con la possibilità di visitare il Convento di Sant’Egidio e la celletta di S. Pio da Pietrelcina. Ancora, nel pomeriggio alle ore 18:00, si prosegue con la presentazione del libro “Montefusco”, presso il settecentesco palazzo Giordano, nel cuore del centro storico. All’incontro dopo i saluti istituzionali del primo cittadino Carmine Gnerre Musto, interverranno lo storico del luogo Padre Antonio Salvatore, la scrittrice Emilia Dente,  il giornalista Achille Mottola e la professoressa Lucia Gangale, autrice Nuova immagine (1)del libro.  Mentre, a partire dalle ore 20:30, si darà il via alla I^ Sagra  salsicce e friarielli, organizzata dalla Parrocchia di “San Giovanni del Vaglio”. Oltre al suggestivo borgo ed i suoi panorami mozzafiato, nell’arco della giornata i turisti potranno ammirare la mostra di ceramica e pittura degli artisti Pasquale Napolitano, Ennio Santangelo, Tiziana Lepore, e Antonella Politano, ospitata all’interno dello storico Palazzo Giordano ideata ed organizzata dalla Pro loco di Montefusco. Mentre la mostra fotografica “ L’acqua, la luce, il tempo “ di Sossio Mormile è possibile visitarla all’interno del famoso Carcere Borbonico, denominato lo Spielberg d’Irpinia.

Per i due giorni di sagra i corsisti OMCTI allestiranno un tavolo espositivo per presentare prodotti in materiale compostabile ovvero piatti monouso derivanti da materie prime rinnovabili.
Per il giorno 1 luglio prosegue l’offerta turistica integrata, come il giorno precedente, e si rinnova con visita in mattinata, a partire dalle ore 10:00 e sempre in compagnia di un corsista OMCTI, presso il laboratorio-museo privato del tombolo di Adelina Egidio. Mentresossio nel pomeriggio si propone un percorso storico-artistico, con mezzo proprio, al Castello della Leonessa di Montemiletto, distante circa 8 km da Montefusco e agli Scavi archeologici di Aeclanum di Mirabella Eclano distante 16 km. Dove i visitatori saranno accompagnati da altri corsisti OMCTI. La sera d’obbligo il  ritorno a Montefusco a degustare le specialità della Sagra delle salsicce e friarielli “ in Località Casale San Felice, a circa 500 metri da piazza Castello (tavoli riservati su prenotazione).

Per info:
Per informazioni e prenotazioni Menù della Tradizione : OMCTI Stefania 345/7738485
Per informazioni e prenotazioni Visite guidate : OMCTI Emilia 347/7671415

(Visite libere, su prenotazione, possibili guide a Montemiletto contattando OMCTI Florindo 380/7920455 – a Mirabella contattando OMCTI Saverio 320/0365192 )

Evento OMCTI Fascino E Tradizione a Montefusco (AV)

salsiccie e friarielli