E’ un fatto estremamente positivo che sempre più. sia in termoni di prevenzione che di interventi terapeutici tesi a garantire le migliori opportunità di salute e di benessere, si moltiplicano iniziative di divulgazione scientifica delle principali questioni afferenti alla problematica salute. Alla luce di questo positivo e salutare interesse del pubblico al tema “benessere”, che abbiamo il piacere di illustrare il programma, di ampio respiro, che intende proporre un approccio integrato alla conquista del benessere, denominato BORGOSALUS.
Il “Borgosalus “, con la sua III edizione, ha raggiunto il primo obiettivo posto dai fondatori : trasformare
un evento territoriale in uno di dimensione nazionale.
Sono infatti otto, le tappe previste nel 2018. Tappe che coinvolgono altrettante città: Bologna, Torino, Padova, Cuneo, Cosenza, Palermo, Montoro (AV), Folgaria (Tn),
con una durata complessiva di ben 43 giorni.
Il Borgosalus è un network che vede come protagonista principale l’US ACLI e che mira a creare un percorso educativo permanente, capace di promuovere benessere e costruire salute.
“Pilastri essenziali per raggiungere tali obiettivi sono sicuramente l’educazione al movimento (attività fisico-sportiva) e alla corretta alimentazione nonché la formazione.
Basterebbero già solo questi tre elementi per ridurre del 30-40 % i tumori (soprattutto quelli del colon-retto e della mammella) ma anche le malattie degenerative (artrosi, demenza etc)-dichiara il dott. M. Massimo De Girolamo, responsabile Sport e Salute della presidenza nazionale dell’US Acli e direttore del Borgo Salus-.
Se a ciò si aggiunge l’ educazione alla cultura (teatro, arte, poesia),  il rispetto delle diversità (inclusione) e dell’ambiente, di certo l’uomo si sentirà e vivrà più  in “ben-essere.”
Ma Borgosalus è anche prevenzione immediata. Numerosi professionisti della salute (medici, psicologi, dietisti-nutrizionisti, fisioterapisti, sociologi)
si susseguiranno nei giorni dell’evento con consulenze specialistiche gratuite per “l anticipazione diagnostica”. Unica strategia per vincere molte malattie, in particolare oncologiche.
Durante il BORGOSALUS che si svolgerà a Montoro per 10 giorni (dal 21 al 31 luglio), sono previsti tanti eventi: sportivi, formativi, scientifici, culturali, religiosi, culinari, il cui filo conduttore è l’inclusione.
(Vedi progr. generale)