Tutto pronto per la presentazione del documentario sull’assistenza solidale del malato che coinvolge veri medici, infermieri e volontari nei panni di tutti i giorni, con la partecipazione straordinaria dell’attore Patrizio Rispo di “Un Posto al Sole”.

Medici e infermieri con il camice di sempre, affiancati da volontari, professionisti di diversi settori e attori amatissimi dal pubblico: è il cast di “Gli Angeli Silenziosi”, il docufilm sull’umanizzazione della medicina scritto da Raffaele Canneva e diretto dal regista Jean-Luc Servino che sarà proiettato il 29 Novembre 2018, alle ore 18, presso lo storico Teatro Mercadante di Napoli.

Il mediometraggio prodotto dalla Medical Care Onlus, cooperativa sociale attiva da oltre 10 anni e che impiega più di 200 medici, infermieri e operatori nell’ambito socio-sanitario, si avvale dei patrocini del Consiglio Regionale della Campania, dell’Ordine dei Medici e degli Infermieri, del Comune di Napoli e del sostegno di importanti organizzazioni internazionali.

Mesi di lavorazione in diverse location – Clinica Trusso di Ottaviano, Villa Flegrea di Pozzuoli, Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili di Napoli, Fondazione Leo Amici a Caserta, Ospedale e Augustissima Arciconfraternita della SS. Trinità dei Pellegrini di Napoli – per trasmettere un messaggio culturale importante: porre il malato al centro della cura, fornendogli un’assistenza sanitaria amorevole.

Nel cast di Angeli Silenziosi l’attore Patrizio Rispo, della fiction Rai “Un Posto al Sole”, il dott. Antonio Agostino Ambrosio, primario di Chirurgia Generale dell’Ospedale di Nola, il dott. Giulio Tarro, candidato al Premio Nobel, il dott. Nicola Maresca, primario di Lungodegenza presso la Clinica Villa dei Fiori di Acerra, il dott. Gennaro Rispoli, direttore della U.O.C. di Chirurgia Generale presso l’Ospedale Ascalesi e del Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili di Napoli, il dott. Antonio Marfella, tossicologo oncologo dell’IRCCS “Fondazione G. Pascale”, il dott. Giuseppe Granato Corigliano, la dott.ssa Maria Corvino, direttrice sanitaria dell’Ospedale dei Pellegrini, “Papà” Enzo Liguoro ed Antoine Liguoro dell’associazione MamAfrica, l’ex Procuratore Generale della Repubblica Vincenzo Galgano, Primicerio dell’Augustissima Arciconfraternita della SS. Trinità dei Pellegrini.

Nel cast anche i dottori Guido Lombardi, Pasquale Sullo, Lello Russo e Grazia Romairone, oltre agli attori Giovanni Balzano, Luigi Cianciulli, Emanuela Stompanato, Luigi Milosa, Rita Miranda, Giuseppe Cascella e a numerose comparse.

La canzone principale del film è interpretata dal tenore Giuseppe Gambi e da Raffaella Calafato: i testi sono di Diana Facchini e la musica di Gianluca Catuogno dell’ISFOM di Napoli, da un’idea di Raffaele Canneva.

A condurre l’evento sarà la giornalista televisiva Barbara Castellani, mentre la regia sarà affidata a Pino Simonetti della Rai.

Una serata dal grande valore umanitario che intende aprire un dibattito su vicinanza, comunicazione, ascolto e accoglienza come elementi fondamentali di un approccio basato sull’umanizzazione delle cure.