Sfiduciato il Sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi. Chiude dopo appena cinque mesi l’esperienza da primo cittadino del Movimento Cinque Stelle. Ha provato a  governare con cinque consiglieri a suo sostegno, al primo turno lo schieramento di centrosinistra superò il 50% dei consensi con le liste, ma al ballottaggio il candidato sindaco Nello Pizza fu sconfitto. La mozione di sfiducia discussa oggi in consiglio comunale è stata votata da 23 consiglieri, sei i contrari e tre gli astenuti. Un commissario, nominato dal Prefetto di Avellino Maria Tirone,  fino alle elezioni del 2019 gestirà l’ordinario . Durante il dibattito durato sette ore, l’appello del Sindaco a rimandare il voto di sfiducia, in attesa della relazione dei revisori dei conti sui debiti del Comune, non aveva ottenuto la maggioranza dei consensi.