La Mariglianese risale in classifica, vince di goleada contro il Gesualdo e si porta a 15 punti. Con una gara in meno, vincendola la zona playoff non è così lontana, il Baiano, dopo la sconfitta interna con la capolista Grotta, infatti,  rimane fermo a 19 punti.
La Mariglianese prende immediatamente l’iniziativa ed è subito vicina al gol del vantaggio con Laureto, su assist di Visone. Poi la partita è abbastanza equilibrata, si sblocca allo scadere quando con un’ azione corale da destra a sinistra, mette in condizioni Castaldi di affrontare il diretto avversario, di superarlo, di mettere in mezzo la palla per Laureto che porta in vantaggio i padroni di casa da pochi passi al 44’. Nella ripresa i primi  minuti di gioco sono tutti a favore della squadra allenata da Caruso: al 2’ Della Marca dall’angolo passa palla a Castaldi iche subito calcia verso la rete avversaria superando Gubitoso, è il gol del doppio vantaggio. In un’azione successiva, al 9’,  di Visone, è rigore per la Mariglianese, realizza Della Marca. All’11’, assist di Visone per Laureto che realizza il 4-0. Il Gesualdo con una punizione dai 25 metri, sul finale, di Erio Memmolo accorcia le distanze. Nel prossimo turno la Mariglianese sarà in campo in trasferta a Serino, ultimo in classifica, importante incontro casalingo per il Gesualdo contro la Bisaccese nella corsa verso la salvezza.

MARIGLIANESE: Smaldone, Mele, Monda, Alfieri, Giannino (Manzo 10′ pt), Amoroso, Castaldi (Falco 15′ st), La Marca (Valletta 17′ st), Laureto (Russo 20′ st), Della Marca (Delli Carpini 25′ st), Visone. All. Caruso
GESUALDO: Gubitoso, Tammaro, Imbimbo, Riefoli, Bellofatto, Ambrosino, Pesiri, Spica, Fruggiero, Memmolo, Fulchino. All. Pugliese

Reti: Laureto (44’ pt), Castaldi (2’ st), Della Marca (9’ st), Laureto (11’ st), Mammolo (28’ st)