Flumeri (Av) – La carovana della speranza di Roberto Zaffiro ritorna in Africa

Domani 7 Gennaio la carovana della speranza guidata da Zaffiro partirà alla volta del Benin per realizzare nuovi e importanti progetti. Un impegno, quello dell’imprenditore flumerese, che va avanti ormai da anni.
Dopo innumerevoli viaggi organizzati a Medjugorje, con lo scopo di riportare quante più anime possibili alla Madonna, Roberto Zaffiro comincia infatti a darsi obiettivi diversi, ma non meno impegnativi e difficili da realizzare.
Guidato sempre dalla fede e dall’amore per la Madre Celeste, coinvolge amici imprenditori, sacerdoti e conoscenti. 
Raccoglie negli anni fondi sufficienti a costruire pozzi, chiese e ambulatori in un luogo, la savana, in cui per molte persone è quasi impossibile procurarsi perfino acqua potabile. Zaffiro non fa semplici donazioni, ma raccoglie fondi e si reca personalmente in Africa per finanziare e costruire tali opere, accompagnato da qualche anno da un gruppo di zelanti collaboratori.
La spedizione umanitaria di Gennaio sarà finalizzata alla realizzazione di altre opere importanti nella savana del Benin: tre pozzi, un ambulatorio e una Chiesa.
Ecco la squadra di Missionari che partirà domani per il Benin:
  1. Roberto Zaffiro
  2. Don Cornelio, parroco di Carife
  3. Padre Tarcisio, Rettore del Santuario di Frigento
  4. Don Alberico,parroco di Sturno
5. Don Rino,parroco di Morra de Sanctis
6. Roberto Casamassa imprenditore di Ginestra degli Schiavoni (Bn)

Pietro Grasso