Bisaccia(AV)- L’ ennesimo rinvenimento  parte da  Fierro e Cafazzo.

Subito informato dell’accaduto il comando carabinieri forestali di Lacedonia .

In poco tempo sul posto è giunto il medico veterinario Antonio del Sordo insieme alle guardie eco-zoofile, per effettuare i relativi accertamenti.

Tra non poche difficoltà si è proceduto al recupero delle carcasse, alla presenza della guardia Gpg e di una guardia comunale.

In supporto un medico veterinario del comune di Trevico responsabile di zona e l’azienda di recupero di Grottaminarda.

Sono in corso una serie di accertamenti, al momento su un cane pare che sia stato escluso l’avvelenamento.

Si tratta dell’ennesima operazione che ha visto ancora attivamente prima linea il comando dei Carabinieri Forestali di Lacedonia in un territorio purtroppo non nuovo a scempi del genere.

Lucia Cafazzo