Arrivano i lupi sull’altopiano del Formicoso.

Gli avvistamenti dell’animale guida del popolo irpino sono sempre più frequenti. Lo splendido animale ogni tanto fa capolino tra le montagne irpine e lo si può ammirare in tutto il suo fascino salvatico.

È tra la neve, sul tratto stradale che collega Andretta e Bisaccia che è stato avvistato il lupo; il quale non sembrava affatto spaventato dal sopraggiungere dell’auto, addirittura si è fermato un instante per mostrare il volto alla telecamera.
Il nome Irpinia deriva dall’osco ”Hirpus”, chiaro riferimento all’animale che incarna la forza e la tenacia del popolo irpino sempre pronto a difendere il proprio territorio.
Nell’ecosistema dei monti Picentini il lupo rappresenta da secoli una specie molto diffusa e predominante, anche se ultimamente la diffusione è limitata a favore di quella dei cinghiali, sempre più in aumento.
La presenza del canide può arginare naturalmente questo fenomeno dilagante e distruttivo a favore dei contadini che molto spesso devono fare i conti con i campi distrutti dagli ungulati.
L’immagine del lupo in Irpinia è un richiamo che ulula nel petto qualcosa di ancestrale, selvaggio e primario. Uno spettacolo che incanta e affascina sempre.