Carmine Di Sibio, frigentino guiderà la Ernst & Young: una delle più importanti società del mondo

Frigento – Dal primo luglio di quest’anno Carmine di Sibio, frigentino, sarà  CEO e Global Chairman di uno dei big mondiali della revisione e della consulenza.

In azienda  fin dal 1985, succederà a Mark Weinberger, e rimarrà per quattro anni al vertice di una società da 35 miliardi di dollari di ricavi, operante in più di 150 paesi del mondo, con oltre 260.000 dipendenti.
Nato a Frigento, in provincia di Avellino, Di Sibio si trasferì con la sua famiglia negli Stati Uniti quando aveva appena di tre anni. È entrato in EY nel 1985 ed è stato partner di Advisory and Assurance per molti dei più grandi account di servizi finanziari di EY. In precedenza ha ricoperto la carica di Presidente dell’Ey Global Financial Services Markets Executive e Regional Managing Partner per l’America Financial Services Organization, dove ha avviato EY Risk Management e Regulatory Services.
A Frigento, vivono molti suoi parenti, orgogliosi per questa notizia.