Forte partecipazione all’apertura delle nuove sale sportive nel campus Univerest. L’evento aperto a tutti, connubio di musica e sport, si è rivelato un’importante occasione per promuovere la danza per tutte le età.

Mirabella Eclano (AV) – Si è tenuta ieri pomeriggio in via Gradifossi Capuozzo a Pianopantano l’inaugurazione delle sale sportive di Univerest. Musica e sport sono stati gli ingredienti di un pomeriggio all’insegna del divertimento. L’evento, aperto a tutti, è stato un successo.
In particolar modo, l’apertura dei nuovi corsi di danza che si svolgeranno nella struttura ha visto  la partecipazione attiva e il coinvolgimento di ogni fascia generazionale passando dal bambino all’adulto, a conferma dell’importanza dello sport prerogativa del benessere psicofisico ad ogni età.

A dar spicco all’evento la presenza del prof. Peppino Colarusso presidente della FIBES ospite dell’a.s.d Olympea Danza. Presente alla manifestazione anche Gianmarco Galati ballerino per il liceo Tersicore – Aeclanum City Ballet. A completare l’atmosfera, nella cornice della moderna struttura, tra ballo di gruppo latino americano e danza classica, anche musicoterapia a cura dell’associazione Antonio d’Elia che ha contribuito a rendere l’evento un momento di promozione socio-culturale.

L’evento è stato l’occasione per inaugurare le nuove sale da ballo della struttura, insignite a Ennio Morricone e Carla Fracci, e la sala attrezzi dell’asd Virtus Irpinia Sports. Il campus multidisciplinare Univerest, primo in Irpinia, è frutto dell’idea imprenditoriale di James Cobuccio. La sua struttura all’avanguardia, dal design trasparente e lo stile essenziale,  che spicca per modernità nella zona, nasce con l’intento di dare un contributo concreto allo sviluppo attraverso la promozione territoriale. Presso Univerest si tengono corsi di formazione gratuiti e a pagamento, aggiornamento professionale e meeting in un’ottica di crescita per la città di Mirabella Eclano. È uno spazio di coworking destinato a diventare  punto di riferimento  nonché importante snodo per enti, giovani e imprese irpine. Oggi si impegna anche a essere punto di raccolta e incontro generazionale attraverso l’esperienza edificante dello sport.

Maria Antonietta Tammaro