Ultimi preparativi per la ventisettesima edizione della Via Crucis Vivente a Sturno,evento sponsorizzato dall’Amministrazione Comunale.

Ultimi preparativi per la ventisettesima edizione della Via Crucis Vivente a Sturno.

Via crucis che oramai a Sturno è diventata un punto di riferimento, non solo per gli sturnesi, ma anche per i comuni limitrofi.

Una bella iniziativa che ha sempre coinvolto tanti giovani della comunità e per il 2019 si ripropone.

Quest’anno la manifestazione è stata affidata ad una associazione culturale denominata Flamma Virtutis il cui presidente è Marcello Benedetti, Maresciallo dei Carabinieri.

All’associazione fanno parte molti giovani di Sturno che hanno dato vita ad una serie di iniziative nel corso degli ultimi anni, da quando cioè questa associazione ha iniziato a operare sul territorio.

Per la ventisettesima edizione sì annunciano molte novità.

L’evento della Via Crucis vivente è stato sponsorizzato dall’Amministrazione Comunale di Sturno guidata dal sindaco Vito di Leo che ha finanziato con un contributo straordinario di euro 700 la manifestazione, il contributo è stato erogato con regolare delibera della giunta comunale a cui hanno preso parte il sindaco Vito di Leo, il vicesindaco Maglio Gerardo, l’assessore Maria Franca Siconolfi, l’assessore Grella Angèlia e l’assessore di Leo Lylian.