Grottaminarda. Sarebbe niente se, quel fiume, fosse solo di colore nero.

Perché, ma è una conseguenza, attorno alle sue sponde è naturale trovare discariche a cielo aperto. Lungo tutto il suo percorso, che attraversa alcuni Comuni che sembrano impotenti. O negligenti.

Nelle ultime ore è stata scoperta l’ennesimo posto che fa spazio a rifiuti sospetti. Nei pressi di un noto ristorante, stamattina è intervenuta una pattuglia dei carabinieri, per compiere un sopralluogo. Hanno trovato materiale di ogni tipo lasciato, tra questo due contenitori di olio che usano i ristoranti. Tutto questo mentre si aspettano ancora le indagini, sempre sul  fiume Ufita, che ancora non hanno dato risultati.

Giancarlo Vitale