Pluripregiudicato napoletano di 42 anni differito all’autorità giudiziaria con l’accusa di furto di ruote di auto. L’uomo risulta irreperibile.

Cava dei Tirreni – In data 12  aprile 2019,  dopo intense attività d’indagine svolte dall’ufficio  controllo del territorio del commissariato di Polizia di Stato di Cava De Tirreni,  si è proceduto a differire all’autorità giudiziaria un pluripregiudicato napoletano dedito ai furti durante le ore notturne, nello specifico furti di ruote su autovetture in sosta.

In particolare nel decorso settembre un cittadino di Cava De’ Tirreni denunciava il furto delle quattro ruote della propria autovettura parcheggiata in un cortile condominiale di questo centro. Nel formalizzare l’atto di denuncia consegnava delle immagini i cui filmati riprendevano una FIAT 500, ultimo modello, e due individui che scesi dalla stessa asportavano le quattro ruote del veicolo caricandole a bordo per poi allontanarsi dal luogo dell’evento facendo perdere le proprie tracce.

Accurate, scrupolose e intense indagini portavano a ricostruire il modus operandi dei due malfattori napoletani i quali sono soliti utilizzare un veicolo a noleggio,  di nuova immatricolazione, il cui contratto è intestato a una persona ultrasessantenne al fine di sviare la loro identificazione. Dalle foto segnaletiche in possesso e da ulteriori indagini si appurava che  perpetravano il furto si identificava con il pregiudicato D.F  di anni 42 di origine napoletana. Lo stesso è stato differito all’autorità giudiziaria in quanto al momento risulta irreperibile. Giova precisare che peraltro l’uomo risulta sottoposto ad obbligo di dimora nel Comune di Napoli dal 22 gennaio 2019.