A Summonte, i Carabinieri della locale Stazione Forestale hanno denunciato sette persone per lavoro nero e violazione in materia di sicurezza

In particolare, all’esito del controllo effettuato in un cantiere forestale, i militari accertavano la mancata redazione del documento di valutazione del rischio da parte del titolare di un’impresa boschiva di Montella; inoltre si constatava che sei dipendenti non indossavano i prescritti dispositivi di protezione individuale, che risultavano regolarmente consegnati dal datore di lavoro.

Alla luce delle evidenze emerse, sia nei confronti del titolare dell’impresa che dei sei dipendenti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.