Milano passeggia ed impatta la serie in casa.

Avellino affronta gara 2 con la consapevolezza di aver acquisito un vantaggio psicologico nei confronti della capolista, che alla seconda apparizione in casa ha la necessità di vincere la partita dopo l’opaca prestazione di gara 1. Al cospetto di un palazzetto che non ha lesinato fischi per i benamini di casa, gli uomini di coach Maffezzoli provano a replicare l’impresa realizzata due giorni fa.
Primo quarto: la Scandone schiera nel ruolo di play Sykes, sulle fasce Harper e Campogrande, sotto le plance Young e Udanoh. Primo minuto di studio per entrambi le squadre e polveri bagnate sotto canestro. Rimbalzo offensivo recuperato da Young che appoggia a canestro dopo un tiro sbagliato da Harper. Palleggio prolungato di Sykes che si beve il difensore diretto e dalla distanza piazza la bomba da tre punti. Campogrande fa un buon gioco a due con Sykes ed alla fine il play trova altri tre punti dalla distanza. Ancora un geniale Sykes che da lontanissimo trova la terza tripla consecutiva. Punteggio di 11 a 4  per la Scandone a quattro minuti e cinquanta dalla fine del primo quarto. Anche Harper si segna a referto con un palleggio prolungato nell’area e appoggio morbido ai ferri. La Sidigas prende il largo e coach Pianigiani ferma tutto chiamando time out. Palla spalle a canestro ricevuta da Udanoh che si gira alla perfezione e in semi gancio realizza due punti. Ancora uno strepito Sykes che senza timore piazza la quarta tripla consecutiva. Avellino vola sul +13 in un forum scioccato e ammutolito. Break di otto a zero di Milano che si riporta sul -5 ad un minuto dalla fine del quarto. Time out chiamato da coach Maffezzoli. Il primo quarto termina con il punteggio di 18 a 13 per la Scandone.
Secondo quarto: la Sidigas conferma nel ruolo di play Filloy. Penetrazione centrale di Harper che arriva ad appoggiare a canestro per due punti. Altra penetrazione di Harper che sul tentativo di tiro viene fermato fallosamente. Dalla lunetta realizza entrambi i tiri liberi. Punteggio di 24 a 22 per Milano a sei minuti e venti dalla fine del secondo quarto. Milano alza l’intensità difensiva e ruba la terza palla in attacco ad Avellino costringendo coach Maffezzoli a chiamare il primo time out della gara. Azione prolungata della Sidigas che alla fine trova libero sotto le plance Young che di peso va a schiacciare per due punti. Azione personale di Sykes che arriva fino a canestro ma sul tentativo di appoggio viene fermato fallosamente. Dalla linea della carità realizza entrambi i tiri liberi. Magia di Sykes che in penetrazione scarica sotto canestro per Young che va nuovamente a schiacciare per due punti. Punteggio di 34 a 28 per i padroni di casa a due e quaranta dal termine del secondo tempo. Purtroppo Avellino si è bloccata in attacco e Milano sta surclassando i bianco verdi colpendo sistematicamente con tanti canestri. Penetrazione centrale di Harper che sul tentativo di tiro viene fermato fallosamente. Dalla lunetta realizza due tiri liberi. Punteggio di 42 a 30 per Milano alla fine del secondo quarto.
Terzo quarto: coach Maffezzoli conferma nel ruolo di play Sykes. Piazzato dal centro dell’area di Udanoh che realizza due punti. Palleggio prolungato nell’area di Sykes che alza la parabola e realizza due punti. Milano corre sul +14 ed Avellino è costretta a fermare tutto chiamando time out. Avellino si è addormentata in attacco non riuscendo a trovare canestro da alcuni minuti. Penetrazione personale di Harper che riesce ad arrivare ai ferri per due punti. Harper scarica fuori per Silins che senza timore si prende e trova la bomba da tre punti. Penetrazione laterale di Harper che subisce fallo. Fallo tecnico per proteste chiamato ai giocatori milanesi. Dalla lunetta Harper realizza tre tiri liberi. Penetrazione di Sykes che si beve la difesa avversaria e arriva fino a canestro per due punti. Il terzo quarto termina con il punteggio di 58 a 44 per Milano.
Quarto quarto: la Scandone schiera sempre Sykes al centro del parquet. Azione personale di Udanoh che dall’area alza la parabola e realizza due punti. Ottima palla servita a terra da Sykes per Young che da sotto si eleva e schiaccia per due punti. Palla in transizione servita per Silins che in velocità realizza tre punti. Break di sette a zero degli irpini che costingono Milano a chiamare time out. Altra penetrazione veloce di Sykes che arriva fino ai ferri per due punti. Grandinata di bombe per Milano che rimette +15 di distanza dalla Sidigas costringendo questa volta coach Maffezzoli a chiamare time out. Palla al bacio servita da Harper per Udanoh che da sotto schiaccia da due punti subendo anche fallo. Dalla lunetta sbaglia il tiro aggiuntivo. Penetrazione veloce di Sykes che alza la parabole e di tabella realizza due punti. Magia di Campogrande che di mano reverse riesce ad appoggiare a canestro per due punti. Palla dentro servita per Young che sul tentativo di tiro viene fermato fallosamente. Dalla lunetta realizza un solo tiro libero. Time out chiamato dalla Scandone con Milano sempre sul +14 a due minuti dalla fine della gara. Penetrazione di Sykes che subisce fallo e per il bonus va in lunetta a realizzare due punti. La partita finisce con la vittoria di Milano per 76 a 61.