Valorizzare il talento di una nuova generazione di musicisti, è questo l’obiettivo del Concorso internazionale musicale di Nocera “Clara Wieck International Award 2019”.

La direzione artistica è del maestro Pietro Sellitto, in collaborazione con l’associazione culturale musicale “Sant’Anna”. Dieci le sezioni in cui si articola il concorso: pianoforte, archi, fiati, chitarra, mandolino, fisarmonica, organetto, arpa, percussioni e canto. Le audizioni ai musicisti , si stanno tenendo al Convento di Sant’Andrea.

Nella sezione canto ha partecipato Naomi Eboli. La sua esibizione ha suscitato l’attenzione e l’ammirazione dei giudici tanto da meritare il primo posto.

L’alunna frequenta il secondo anno del  Liceo Musicale di Gesualdo. Predilige il canto, si è esibita in due pezzi:  “C’era una volta il west” e “’O Sole Mio”. Il canto è la sua materia preferita, la sua docente in questa materia è la professoressa Nunzia D’Alessio.

Il premio è testimonianza della bontà del corso di studi che il Liceo Musicale intitolato al Principe dei Musici Carlo Gesualdo garantisce.

La premiazione avrà luogo il 26 maggio alle ore 20,30 e si svolgerà  nel Battistero paleocristiano di Santa Maria Maggiore.