Denunciato dai Carabinieri con l’accusa di abusivismo edilizio. Disposta conseguente  demolizione delle opere abusive su ordinanza comunale

Sant’Angelo dei Lombardi (AV) – I Carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 50enne del posto, ritenuto responsabile di violazioni in materia edilizia. In particolare, i militari accertavano che all’interno del fondo di proprietà del predetto era stata realizzata una struttura in cemento armato e pali in legno, in completa assenza di autorizzazioni e permessi a costruire.

Nei confronti del 50enne è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Per quanto sopra, è stata successivamente emessa ordinanza comunale che dispone la demolizione delle opere abusive ed il conseguente ripristino dello stato dei luoghi.