La lega sfonda di nuovo a Calabritto, diventando così il comune con la percentuale più alta per la lega in provincia di Avellino
Dopo aver raggiunto un anno fa un monumentale 16% per le politiche del 4 marzo 2018 a Calabritto, diventando così il comune con la percentuale più alta per la lega in provincia di Avellino, il partito sfonda per l’ennesima volta a Calabritto raggiungendo 252 voti, con 88 voti per Tommasetti e 48 per Simona Sapignoli.

Il Portavoce provinciale della lega giovani Avellino Giuseppe D’Alessio dichiara “un grande lavoro di squadra, frutto di tanto impegno. Solo il 30% dei votanti sono andati alle urne. Il nostro lavoro è frutto di un grande lavoro di squadra, Calabritto è stato il primo comune dell’alta irpinia ad aderire al rischioso progetto di “Noi con salvini” nel 2017. Questa è un’ennesima vittoria figlia dell’impegno e della costanza. Abbiamo battuto i peggiori inciuci, la nostra trasparenza ci ha premiato. Un grazie particolare al gruppo che ha lavorato in maniera impeccabile, un grazie a mio padre per aver fatto attecchire in maniera ancora più capillare il progetto della lega a Calabritto.

Con il nostro segretario provinciale Sabino Morano siamo pronti per le imminenti e prossime sfide.