Sant’Angelo dei Lombardi. Si terrà il prossimo 12 giugno nella sede del Polo Specialistico Riabilitativo Fondazione Don Gnocchi in Via Quadrivio: il convegno medico-scientifico “Curare e prendersi cura della persona fragile”.

Al centro del dibattito “Assistenza domiciliare e sociale : un modello di integrazione”.

A fronte del progressivo invecchiamento della popolazione, dei mutamenti della struttura familiare e delle conseguenze socio-economiche della cris; il tema dei servizi di cura per gli anziani in condizioni di non autosufficienza è oggi una delle sfide più importanti a cui le società avanzate devono necessariamente trovare risposte sostenibili, mettendo al centro i soggetti fragili e bisognosi di cura. L’assistenza familiare deve integrarsi con i servizi di assistenza domiciliare che la famiglia stabilisce in collaborazione con il servizio socio-assistenziale, fornito dal Comune di residenza. Per favorire la continuità assistenziale delle persone anziane e non autosufficienti, sono state approvate dalla DGR, che si basano su collaborazioni tra ospedali e centrali operative, attivate dai Distretti sanitari sui territori.