Aggressione tabaccaio Napoli, Cirielli (Fratelli d’Italia): “Governo fermo su espulsioni e lotta immigrazione irregolare”

“Al netto di slogan e conferenze, il governo Lega-Cinque stelle è fermo, incapace di fronteggiare il fenomeno dell’immigrazione illegale e violenta. E l’aggressione da parte di un richiedente asilo al tabaccaio napoletano conferma come Questura e Prefettura non riescano più ad avere la situazione sotto controllo”. E’ quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati.

“Nonostante il grande lavoro da parte delle forze dell’ordine, il governo non ha predisposto strumenti giuridici e finanziari per affrontare l’emergenza e per contrastare le aggressioni” continua Cirielli

Dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e dai suoi amici dei Cinque stelle vorremmo sapere cosa intenda fare in concreto per accelerare espulsioni per  chi non rispetta la legge” – conclude il Questore.