Con la pubblicazione sull’Albo Pretorio del Comune di Avellino, la società guidata da Gianandrea De Cesare, ha avuto il via libera al rinnovo della convenzione per lo Stadio Partenio-Lombardi. La delibera permetterà all’Avellino Calcio, oggi ancora SSD, ma presto prenderà il nome di U. S. Avellino, come ha già annunciato il Presidente dell’associazione ‘Per la Storia’ di Mario dell’Anno, di poter mettere un altro tassello per l’iscrizione al campionato di Lega Pro 2019-20. Con la stessa delibera, la n. 124, firmata dal Commissario Priolo, il Comune accetta anche la risoluzione contrattuale proposta dalla società di Walter Taccone (che nei giorni scorsi aveva chiesto una diminuzione dell’importo dovuto all’Ente con decurtazione di alcuni lavori e oggetti di proprietà) per il contratto in scadenza nel 2021. La nuova convenzione stipulata con la società di De Cesare avrà una durata annuale, con la possibilità di concedere la struttura ‘Partenio-Lombardi’ anche ad altre società.

Salvatore Marzullo