Il 18 Giugno nella piazza di Atrani omaggio a Stanley Kubrick, con l’Associazione Maiori Film Festival, e salotto letterario con Angelo Petrella e Paquito Catanzaro.

Un omaggio al grande Maestro cinematografico Stanley Kubrick, a 20 anni dalla sua scomparsa, apre ad Atrani la serata n.34 della XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, in collaborazione con l’Associazione Maiori Film Festival. Sarà il presidente del sodalizio organizzatore del Premio Roberto Rossellini@Maiori, Luigi Ferrara, ad introdurre martedì 18 giugno nella piazza Umberto I, ai piedi della scalinata che sale verso la spettacolare Chiesa di San Salvatore de’ Birecto, ore 20.00, il ricordo video del fantastico regista di pellicole capolavoro come “2001: Odissea nello spazio”, “Arancia Meccanica”, “Il dottor Stranamore”, “Full Metal Jacket”, “Shining”.

A seguire, con il patrocinio del Comune di Atrani, ed il supporto del Forum dei Giovani del comune costiero,

il “salotto letterario” che vede protagonisti scrittori in concorso per il Premio costadamalfilibri, maiolica realizzata dalla Daedalus di Vietri sul Mare. Alfonso Bottone, direttore organizzativo ..incostieraamalfitana.it, si intratterrà infatti con Paquito Catanzaro autore di “8 e un quarto. La storia irresistibile del tele panettone che perfino Fellini avrebbe voluto dirigere” edito da Homo Scrivens, e Angelo Petrella con “La notte non esiste” pubblicato da Marsilio.

Cinecittà. Dopo il fiasco di una fiction impegnata, al regista Flavio Miraglia, in “8 e un quarto” di Paquito Catanzaro, è concessa l’opportunità di rifarsi. Dovrà dirigere il telepanettone ‘O Vesuvio ‘nnammurato. Baci e camorra all’ombra del vulcano. Per Miraglia e la sua troupe comincia la rincorsa al Telegatto: tra attori alle prime armi e primedonne raccomandate; produttori a caccia di marchette e senatori che s’improvvisano talent scout; grotteschi effetti speciali e aspirazioni neorealistiche, e una sola granitica certezza: la sceneggiatura firmata da Libero Magri.

In “La notte non esiste” di Angelo Petrella, vincitore del Premio costadamalfilibri sezione “Giallo/Noir” 2018, quattro mesi dopo la sparatoria che poteva costargli la vita, Denis Carbone sta cercando di rimettersi in sesto. Il lavoro gli sembra la sola terapia possibile per chiudere con il Macallan, gli amori impossibili e gli attriti con i vertici della questura partenopea. E così, quando il cadavere di una bambina nigeriana viene ritrovato ai piedi di una scarpata, poco prima di Natale, l’ispettore più tormentato di Posillipo si getta sulle tracce dell’assassino. Tra false piste e oscuri traffici nella comunità vudù di Castel Volturno, i sospetti ricadono presto su un sinistro individuo avvistato a bordo di un pick-up nero. Ma Denis ancora non sa che gli indizi rinvenuti nel suo covo rimanderanno a una storia lontana e inquietante, a un passato che credeva sepolto per sempre: e che invece è pronto a tornare, emergendo prepotente da fabbriche abbandonate, archivi polverosi e spiagge perdute…Un segno misterioso compare su un muro, mentre un’ondata di rapimenti e uccisioni sembra funestare le feste dei napoletani. Quante persone vi sono coinvolte? E in che modo Alice, la sorellina di Denis scomparsa venticinque anni prima, è collegata a questa faccenda? Spinto dalla rabbia e dalla sete di verità, l’ispettore Carbone non esiterà a addentrarsi nei meandri di una città disperata e corrotta, mettendo a repentaglio tutto ciò che ha pur di fermare la scia di sangue e ottenere vendetta.

Al termine della serata sarà premiata la squadra vincitrice di “A cena con l’Assassino…in riva al mare”. Ai componenti la formazione vincente libri e prodotti ittici dell’Azienda IASA nel cinquantenario della sua fondazione.

Dedicata alla lotta contro razzismo e xenofobia, la XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo si snoderà lungo le più incantevoli e suggestive location della Costa d’Amalfi (Praiano, Furore, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Minori, Maiori, Tramonti, Cetara), ma anche tra le città di Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore ed Inferiore, fino al 14 Luglio 2019, con il patrocinio della Commissione Europea, di UNICEF Italia, de I Borghi più Belli d’Italia, del Touring Club Salerno, dell’UNPLI provinciale Salerno, del Distretto Turistico Costa d’Amalfi, e gli auspici del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali.