Grottaminarda. Comincia a prendere forma il Festone di quest’anno. Il Comitato organizzatore dell’ evento, infatti, mette a segno un altro colpo.

In concerto, il prossimo 20 agosto, ci saranno le Vibrazioni. È di ieri sera l’annuncio arrivato dalla pagina Facebook. Un grande lavoro dei giovani che, da qualche anno, con impegno e determinazione organizzano l’evento dell’anno della cittadina ufitana.

La band milanese continua nel solco dei precedenti concerti che hanno visto sfilare, sul palco di piazzale padre Pio, star di prima grandezza come Loredana Berte’, Raf e Marco Masini. Quest’anno, con le Vibrazioni, sarà sicuramente altrettanto bello.

È nel 1999 che cinque ragazzi di Milano decidono di mettere su un gruppo, trasportati dalla loro grande passione per la musica. 5 album registrati in studio, il primo dei quali, che contiene il singolo “Vieni da me”, che li ha fatti conoscere al grande pubblico, e ai più giovani, ha venduto 300 mila copie. Dopo il disco di platino del 2003, con Dedicato a te, la band del front man Stefano Sarcina, incide il disco “Raggio di sole” e l’anno dopo partecipa al suo primo Festival della canzone italiana di Sanremo. Canta “Ovunque andrò “. Quindi compie una piccola apparizione nel mondo del cinema, partecipando con la sigla, che canta insieme a Diego Abatantuono, della riedizione di “Ecceziunale veramente. Capitolo secondo… me”.

È nel 2006 però, all’apice del loro successo, che le Vibrazioni decidono la svolta. Con Marco Trentacoste che produce l’album “Officine Meccaniche” suonano pop-rock. Con una nuova formazione, ad agosto 2007 sono in Irpinia, dove a S. Angelo dei Lombardi registrano un live in concerto”En vivo”. Nel 2012, però, decidono di sciogliersi. O di prendersi una pausa. Perché Sarcina e compagni ritornano sul palco due anni fa, nel 2017,e l’anno seguente vanno ancora a Sanremo con “Così sbagliato”. Quindi arriva l’ultimo album, che chiamano, appunto V. E nel gennaio 2019 ecco il 45 giri “Cambia” che la band ha scritto in omaggio a “Dedicato a te”.

Proprio per sottolineare la reunion e che, forse, le Vibrazioni non sono quelli degli esordi. La band è composta dal front Man Stefano Sarcina, Stefano Verderio, chitarra e tastiera, Marco Castellani, basso, Alessandro Deidda, batteria. Sicuramente, il prossimo 20 agosto, piazzale padre Pio vibrera’dalle emozioni.

Giancarlo Vitale