Mercoledì 31 luglio 2019, alle ore 19,30, presso la Cappella S. Antonio da Padova di Stella Cilento, con il patrocinio della Provincia di Salerno, dell’Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dell’Unione Comuni dell’Alento e del Comune di Stella Cilento, s’inaugura la XVI edizione della rassegna d’arte contemporanea “STELLAinARTE”.

La mostra di quest’anno è intitolata SEGNALI VISIVI, esposizione delle opere di 4 artisti assai diversi tra loro, seppur posti in relazione nella tensione propria e unica dello scambio “di relazione”: il cromatismo accentuato di Enzo Angiuoni, l’incisività del segno di Antonio Picardi l’uso della materia di Diana Forassieri e la forma rigorosa di Valerio Ceppetelli Caprini.

Il critico d’arte Cristina Tafuri e lo storico dell’arte Aniello De Luca presenteranno al pubblico gli artisti.

 

«Ci si chiede, allora, se vi sia incompatibilità tra il nostro sistema di produzione economica e la produzione spontanea di opere d’arte. – afferma Cristina Tafuri –  Anche perché la natura del cosmo, le origini e gli scopi della vita umana restano misteriosi, e ciò vuol dire che la scienza non ha per nulla sostituito la funzione simbolica dell’arte, che è ancora necessaria per superare la brutale resistenza del mondo»

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 19.00 alle 22.30, oppure su appuntamento