A Gesualdo, nei giardini panoramici del Palazzo Pisapia sabato 20 luglio a cominciare dalle ore 21.00, la locale Proloco , con il patrocinio del Comune, organizza un incontro dal titolo: ”Guardo il mondo da un oblò”.

L’ occasione è il cinquantenario dello sbarco sulla Luna, in collaborazione con Astronomia Moderna, si terrà una serata aperta al pubblico con recitazioni, letture, poesie, proiezioni e telescopi .

“Siamo andati ad esplorare la Luna, ma abbiamo scoperto la Terra”, sono le parole che pronunciò il comandante Gene Cernan dell’Apollo 17 – ultima missione con equipaggio umano partita il 7 dicembre 1972 – commendando la famosa foto nota con il titolo di The Blue Marble, la biglia blu.

La celebrazione del cinquantenario dello sbarco sulla Luna è una straordinaria occasione per farci pensare al nostro pianeta da un’altra prospettiva: quella cosmica. Una prospettiva che ci aiuti a “capire” la sua fragilità nell’immenso spazio dell’Universo, e ci porti a considerare il rispetto che dobbiamo a questa magnifica “biglia blu”, se vogliamo la continuazione della nostra e di tante altre specie viventi.