Il Cartellone dell’Estate Grottese si arricchisce di un appuntamento nell’ambito dell’importante rassegna “I luoghi della Musica”, XXVII Festival Internazionale di Musica da Camera.

Domani, sabato 10 agosto, ore 20,30, promosso dal Comune di Grottaminarda, Assessorato al Marketing Territoriale e dall’Associazione Musica internazionale “A Toscanini” concerto “Entrada Proibida”, Tango Tres con Silvio Zalambani al sax soprano, Vittorio Veroli al violino e Donato D’Antonio alla chitarra. Nella splendida cornice del cortile e dei giardini del Castello d’Aquino saranno magistralmente proposti brani di Villoldo, Arolas, Saborido, Ponzio, Gardel, Teisseire, Bardi, Zalambani. Ingresso rigorosamente gratuito.

Tango Tres, nasce nel 1997, propone una ricerca sul repertorio delle origini del tango noto come “Guardia Vieja” (Vecchia Guardia), negli stili più in voga tra il 1880 e il 1920 tra Buenos Aires e Montevideo: canzone folklorica e fandango iberico, tanguillo andaluso, contradanza habanera e danza cubana, maxixe brasiliano, milonga creola e candombe uruguayano, milonga campera argentina.