Alla tavola della principessa Costanza: dopo lo straordinario successo della 26esima edizione ecco il manifesto di ringraziamento del Presidente della pro loco Teggiano Biagio Matera

 

Un pubblico manifesto, affisso in queste ore a Teggiano ed a firma di Biagio Matera, ringrazia quanti hanno contribuito alla riuscita della 26^ edizione de “Alla Tavola della Principessa Costanza”. Il Presidente della Pro Loco Teggiano, anche a nome del Consiglio di Amministrazione, esterna in questo modo la propria sentita gratitudine a chi, seppure in modalità diverse, ha contribuito al successo della manifestazione.

“Come e più delle precedenti: anche la 26^ edizione de Alla Tavola Della Principessa Costanza –si legge sul manifesto- ha riscosso un grande successo, richiamando a Teggiano dall’11 al 13 agosto presenze mai registrate. L’entusiasmo riscontrato, in particolare da parte del pubblico e della critica, ci rende estremamente soddisfatti”.

Il presidente della Pro Loco Teggiano evidenzia poi le recensioni, belle e positive, ricevute anche quest’anno da parte dei media. “Addirittura –sottolinea- la nostra manifestazione è stata definita dai più autorevoli mezzi di informazione nazionali «una delle più belle e spettacolari d’Italia». A riprova che la nostra amata kermesse è riuscita, ancora una volta, a porre Teggiano al centro dell’interesse nazionale”.

Poi i ringraziamenti veri e propri: “Un grazie pertanto –continua il presidente Matera- va innanzitutto al Consiglio di Amministrazione e ai Soci della Pro Loco, al direttore artistico Enzo D’Arco, all’intera comunità di Teggiano e ai tanti volontari che, ancora una volta, con il loro impegno hanno consentito l’ottima riuscita dell’iniziativa. Grazie al Sindaco e all’Amministrazione Comunale per il proficuo lavoro svolto. Grazie alla Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, e a tutti gli sponsor che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

Grazie alla Regione Campania, a SCABEC, all’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, alla Diocesi di Teggiano-Policastro, alle Maestre Pie Filippini, all’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto”, alla Stazione dei Carabinieri di Teggiano, alla Polizia Municipale, all’Associazione Carabinieri in pensione e ai volontari del Servizio Civile”.

Il Presidente della Pro Loco Teggiano non manca poi di ringraziare gli Sbandieratori e i Musici, il gruppo delle Tamburine, i ragazzi della logistica, la Cooperativa “PARADOSIS”, i responsabili e i collaboratori del Museo delle Erbe e del Museo degli Usi e delle Tradizioni Popolari, il Circolo Sociale di Teggiano e il Castello Macchiaroli. Un pensiero sentito va ai volontari che hanno organizzato e animato le Taverne con passione ed impegno, ai tanti giovani che nelle varie funzioni hanno collaborato con la Pro Loco Teggiano, e ai responsabili dell’organizzazione del corteo, degli spettacoli e degli antichi mestieri. “Grazie a tutti –conclude il presidente Biagio Matera- e arrivederci alla prossima edizione”.