Grottaminarda. Finalmente è arrivato il momento. Tra oggi e domani si riaprono i cancelli degli istituti scolastici della cittadina ufitana. Oggi all’Istituto Comprensivo”S. Tommaso d’Aquino “e mercoledì 11 all’I. I. S. E il Comune cerca di farsi trovare pronto rispetto ad alcuni aspetti che possono rendere la vita meno difficile agli studenti. A cominciare dal servizio scuolabus, che parte in anticipo. Il Comune di Grottaminarda avvisa, attraverso il suo sito Facebook, che è possibile ritirare il tesserino presso l’ufficio assistenza scolastica per il diritto allo studio, in via Castello, con domanda a pagamento del contributo di 14 euro mensili.

Ovviamente ci saranno agevolazioni per le famiglie con più di un bambino che, per arrivare a scuola, ha bisogno del servizio comunale. Visto che siamo a metà del mese, il ticket di settembre è dimezzato. La quota va versata direttamente presso la tesoreria comunale, Alla Bcc di Flumeri, oppure con un bollettino postale intestato a: Tesoreria Comunale di Grottaminarda. Per informazioni telefonare allo 0825 445211.

Un messaggio, intanto, di buon anno scolastico è rivolto, a tutti gli studenti, agli insegnanti e dirigenti dall’assessore alla pubblica istruzione Marisa Grillo:”Per alcuni sarà il primo giorno, per altri i vece è tempo di ricominciare e trovare vecchi e nuovi amici”. Per Grillo “L’istruzione è il grande motore dello sviluppo. E la scuola funge da principale istituzione che assicura l’accesso alla conoscenza e, quindi, garantisce futuro del nostro territorio “. L’assessore, intanto, ribadisce il suo” impegno per sostenere e valorizzare la scuola come luogo di studio, incontro e relazione e spazio di formazione della coscienza civica dei giovani, i cittadini del futuro”.

Angelo Cobino, sindaco ufitano, che fino a poco, tempo fa è stato un dirigente scolastico, si mostra emozionato quando tocca l’argomento, sottolinea come “la scuola, insieme alla parrocchia, alle associazioni, le istituzioni, e la famiglia, è chiamata a svolgere una fondamentale attività per formare l’uomo ed il cittadino “.

Importante il ruolo che svolge perché, continua Cobino “ci abitua alle buone relazioni, all’umile confronto con gli altri, alla capacità di ascolto, ad uno spirito critico e costruttivo, oltre che alla capacità di a analizzare e sintetizzare”.

Augurando a turi buon inizio di anno scolastico, il sindaco di Grottaminarda chiede, ai ragazzi, “di saper cogliere con entusiasmo le opportunità di imparare e conoscere e, agli educatori e dirigenti, di ricordare importante responsabilità che assume il loro ruolo”.

“Buon lavoro a tutti – conclude Cobino-, il Comune e l’amministrazione comunale vi sono accanto e vi supportano”.

Giancarlo Vitale