Coronavirus, Iannone (FdI): “De Luca si occupi meno di Facebook e più di prevenzione sanitaria”

114

“In Campania il presidente De Luca ha il dovere di assicurare le
priorità. Il personale sanitario deve essere dotato delle mascherine e
di tutti i presidi di sicurezza. È uno scandalo che siano costretti a
lavorare in precarie situazioni e condizioni. Le mascherine devono
essere quelle realmente protettive e non le ‘sciarpette’ arrivate, che
offendono il sacrificio di chi da eroe rischia di diventare martire.
Non c’è dubbio che il governo abbia dato prova di massima
inadeguatezza e irresponsabilità, ma De Luca deve farsi sentire e
nell’eventualità muoversi anche in autonomia. Al tempo stesso
auspichiamo che si stia lavorando seriamente per creare nuovi posti di
terapia intensiva e non farsi imperdonabilmente sorprendere da un
picco di contagi anche nella nostra Regione. E’ giusto invocare misure
stringenti per richiamare i cittadini alla propria responsabilità
sociale, ma non si pensi di focalizzare tutta l’attenzione soltanto su
questo fronte puramente per motivi di visibilità personale. Abbiamo
bisogno di tutelare la salute degli operatori sanitari e di potenziare
al massimo i nostri presidi sul territorio. Al governatore, che nella
spesa per pubblicizzare il suo profilo Facebook è secondo soltanto a
Trump, diciamo meno musica ed anticipiamo il virus”. Lo dichiara il
senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale
di FdI in Campania.