Serate speciali al GOLETO tra musica, arte, storia A cura di Nicola Prebenna

1220
Dopo la serata inaugurale di ieri sera, presso l’Abazia del Goleto, presso S. Angelo dei Lombardi, il Rotary Club di S.Angelo dei Lombardi Hirpinia Goleto continua questa sera ad offrire al pubblico un programma nutrito di musica e arte, come può dedursi dalla locandina che accompagna questa breve presentazione. L’iniziativa che si inquadra in una serie di attività, che sono divenute ormai annuali, anche quest’anno è stata fortemente voluta dal Club Rotary, e nello specifico dal suo presidente, l’arch. Gerardo Nappa. Ha sempre auspicato una fortissima valorizzazione del patrimonio irpino, a partire dai giovani, su cui ha molto insistito e investito, e auspica che iniziative simili divengano occasione e stimolo a non perdere di vista il principio che tocca soprattutto ai giovani, supportati da quanti hanno a cuore le sorti del nostro territorio e possono essere di stimolo e di guida. Sono da attendersi positivi e significativi risultati per l’oggi, ma soprattutto per il futuro della nostra terra. Le quattro serate sono dedicate ad altrettanti aspetti della terra irpina, colta quale terra d’accoglienza, di arrivi e di partenze, terra che ha dato i natali a personalità di grande valore non solo locale, ma nazionale ed oltre; altra qualità della gente irpina la condivisione dei beni di cui la natura ha dotato il territorio, in special modo il bene dell’acqua. Nella serata conclusiva di domenica 29 saranno assegnati i premi a coloro che hanno partecipato ai concorsi che l’organizzazione ha bandito. Ci sono, dopo il successo della prima serata, tutte le premesse per un’iniziativa di spessore e che certamente farà registrare un altro passo in avanti nella consapevolezza della necessità di salvaguardare e potenziale un bene che ci appartiene , e che è di tutti: il territorio irpino.