Sabato 19 e domenica 20 ottobre a Zungoli torna per la sua terza edizione il Ravece Fest, organizzato dall’Associazione BorgoCreattivo in collaborazione con il Comune. Al centro della manifestazione la caratteristica oliva, la Ravece appunto, da cui si ricava il pregiato olio dalle caratteristiche organolettiche e nutrizionali uniche, dal caratteristico sentore di gambo di pomodoro e dalla piccantezza unica che si esaltano nell’uso a freddo e accompagnate dalla più classica fetta di pane casereccio.  La raccolta delle olive e la loro molitura presso il frantoio San Comaio sono al centro di un grande momento di condivisione e diffusione della cultura di questo meraviglioso prodotto della terra irpina. L’olio di Ravece, infatti, non è un semplice condimento, grazie alle sue caratteristiche infatti è un vero protagonista della tavola che esalta il gusto e porta i suoi valori salutistici nell’alimentazione quotidiana di chi ama unire sapore e sana alimentazione. A questo scopo, perciò, non mancheranno le degustazioni di piatti preparati con l’olio di Ravece incorniciate in uno scopo più grande: valorizzare le risorse economiche e culturali delle cosiddette “aree marginali”. Luoghi nei quali resiste la “restanza” e la voglia di coltivare anche la speranza, una speranza tenace come gli antichi ulivi che ogni anno portano il loro meraviglioso frutto.