Da oggi e  fino al 24 novembre, alla sala Loft del Pan, Palazzo delle Arti Napoli, la mostra “Litoritmo”, l’esposizione di opere di Felice Nittolo . Con “lucidità futurista” saranno esposte le carte, le tele e le pietre, 30 tra i lavori più rappresentativi dell’intero percorso artistico e professionale di Nittolo. La mostra, ha l’obiettivo di verificare la capacità di far convivere – attraverso l’arte – passato, presente e futuro. Con uno sguardo al difficile rapporto che esiste tra l’arte contemporanea e il sistema delle regole e delle logiche di mercato.

Nittolo è nato a Capriglia Irpina nel 1950, ma è da sempre vissuto a Ravenna, che con i mosaici dorati delle sue cupole ne ha influenzato profondamente lo stile. Ma il lavoro di Nittolo, artista di livello internazionale, risente anche di suggestioni che spaziano da Burri a Fontana, da Pomodoro a Calder, versate su ricordi di restauri ‘malfatti’ che hanno imprigionato la memoria dell’oro puro bizantino.