“La moglie americana”, con la regia di Angelo  Sateriale, è il titolo della commedia teatrale scritta da Vito Pelosi. La prima serata è stato un autentico successo con biglietti tutti esauriti e tanti fuori nella speranza di poter trovare ancora qualche posto libero.  Sabato 28 dicembre al Centro Caritas di Frigento si replica con inizio ore 21.00.

“Lo Vecenato” torna in scena con una commedia scritta in dialetto locale e che riporta sul palco scene di vita vissute nel passato nella piccola comunità frigentina. Gli attori che si cimenteranno nella recitazione sono tutti cittadini e giovanissimi prestati al mondo del teatro. L’impegno, la dedizione e i sacrifici della piccola compagnia teatrale hanno portato a questa nuova rappresentazione che dimostra la vitalità culturale di Frigento con la ferma convinzione di voler preservare le radici storiche, artistiche e dialettali del piccolo borgo irpino. Il teatro é il modo che abbiamo per riscoprire le nostre origini, i nostri costumi e le nostre abitudini. Sarà una commedia entusiasmante e appassionante, ci sarà da ridere, come sempre.