Il Luogotenente Giuseppe Friscuolo promosso Ufficiale, lascia il Comando della Stazione di Solofra.

Dopo aver brillantemente superato tutte le prove del relativo concorso, il Luogotenente C.S. Giuseppe Friscuolo è stato promosso al ruolo di Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, con il grado di Sottotenente, e dopo quasi undici anni lascia il comando della Stazione di Solofra per intraprendere il nuovo incarico di Comandante della Sezione Operativa della Compagnia dei Carabinieri di Benevento.

Il neo Ufficiale, 50enne, di origini partenopee, laureato con pieni voti in giurisprudenza, si è arruolato nell’Arma nel 1986 quale Carabiniere, venendo subito impiegato nella Capitale, per poi accedere al ruolo di sottufficiale, superando il corso biennale.

Trasferito prima al Nucleo Operativo della Compagnia di Aprilia e successivamente al Nuclei Investigativo di Firenze e Salerno, si faceva particolarmente apprezzare per le attività investigative svolte contro sodalizi criminali della zona e per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, per le quali otteneva diversi plausi.

Giunto in terra irpina, ha assunto nel 2001 il Comando della Stazione Carabinieri di Lioni e, dopo un breve periodo al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, ha assunto nel 2008 l’analogo impiego presso la Stazione di Solofra.

Distintosi per il particolare impegno, la professionalità e l’attaccamento all’Istituzione, prediligendo il controllo del territorio e la vicinanza ai cittadini, ha ricevuto svariati riconoscimenti per indagini a contrasto della criminalità comune ed organizzata e contribuito con il proprio operato alla sicurezza della popolazione ed al rispetto della legalità.

Molte le operazioni portate a termine anche sul fronte della sicurezza ambientale e del lavoro oltre ai controlli effettuati in tema di ordine pubblico.

Dalla caccia nei canali della Solofrana ai veleni scaricati nel fiume alle indagini più delicate sulla pubblica amministrazione, passando per il contrasto alle piazze di spaccio sgominate con le operazioni “White Skin” e “Domus” ed a quello di un giro di usura e false fatturazioni.

La stima nei confronti del Luogotenente Friscuolo è stata più volte confermata e valorizzata dall’Autorità Giudiziaria, dalla cittadinanza e dall’Arma che nel giugno del 2010 l’ha premiato a Napoli, in occasione del 196esimo anniversario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, tra i migliori Comandanti di Stazione della Regione Campania.

Al Sottotenente Giuseppe Friscuolo gli auguri del Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Cagnazzo, per il prosieguo di una brillante carriera ricca di ulteriori soddisfazioni.