L’Italia In lutto si è fermata a mezzogiorno. Bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio

226
Italia, Quirinale

L’Italia in lutto si è fermata a mezzogiorno: bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio, per le vittime dell’epidemia di coronavirus.

Bandiere a mezz’asta in tutti Municipi d’Italia e un minuto di silenzio.

Così i sindaci d’Italia hanno ricordato le vittime dell’epidemia di coronavirus, nel giorno del lutto.

Un modo per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, sempre in prima linea.

L’iniziativa è stata lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, per i sindaci del suo territorio, ed è stata abbracciata da tutto il Paese.

Anche in Vaticano la Santa Sede ha esposto le bandiere a mezz’asta, per esprimere la propria vicinanza alle vittime della pandemia in Italia e nel mondo, alle loro famiglie e a quanti generosamente lottano per porvi fine.

Bandiera a mezz’asta anche al Quirinale per onorare le vittime italiane del Coronavirus.

In questo momento di grave emergenza, dobbiamo essere tutti uniti, sia nel lutto sia nella solidarietà. Non deve prevalere lo sconforto.

#RESTATEACASA   #ANDRATUTTOBENE

Leggi su TgNewsTV