L’onorevole Polidori nella Valle del Sabato:«Cattiva gestione politica del centrodestra. L’Irpinia è la pace dell’anima: bisogna investire e salvaguardare le sue ricchezze»

96

L’onorevole Polidori nella Valle del Sabato:«Cattiva gestione politica del centrodestra. L’Irpinia è la pace dell’anima: bisogna investire e salvaguardare le sue ricchezze»

La deputata di Forza Italia in tour a sostegno del candidato alle Regionali 2020 Tonino Aufiero.

Questa mattina il candidato di Forza Italia alle Regionali Tonino Aufiero ha incontrato la deputata Catia Polidori, presso il Gran Caffè Moccia a Pratola Serra. Già Sottosegretario e Viceministro allo Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero e attuale Presidente Nazionale di “Azzurro Donna”, l’onorevole Polidori ha accolto le istanze di Aufiero in merito alle numerose problematiche della Valle del Sabato: dal biodigestore previsto a Chianche fino al delicato rapporto tra ambiente e lavoro, con un lungo approfondimento in merito alla questione sulla gestione delle acque in Irpinia. L’Onorevole Polidori, legata profondamente alla provincia avellinese per le sue origini irpine, ha dato il suo pieno sostegno a Tonino Aufiero: ne ha lodato la passione e l’attaccamento al territorio, condividendo in pieno le sue battaglie a favore delle politiche sociali, del lavoro, dell’ambiente e della sanità. «L’Irpinia è rappresenta per me un’oasi, una vera e propria pace dell’anima – ha dichiarato l’onorevole di Forza Italia – Nello stesso tempo, per , devo dire che la trovo alla deriva da un punto di vista politico. In questi anni c’è stata una cattiva gestione da parte del centrosinistra: l’attuale governatore non è stato attento alle problematiche degli irpini. Mi auguro che con il voto del 20 e 21 settembre ci possa essere un cambio di rotta. Il centrodestra – ha concluso Polidori – è unito verso un’unica direzione: cambiare e migliorare l’Irpinia e la Campania in generale». «Ringrazio l’Onorevole Polidori – commenta soddisfatto il candidato Aufiero – Per noi è motivo di orgoglio e di vanto la sua presenza, ma soprattutto la grande sensibilità mostrata rispetto alle tematiche calde del nostro territorio. E’ stato un incontro ricco di validi spunti e molto costruttivo». Dopo aver degustato dei prodotti enogastronomici tipici del territorio, la deputata forzista ha voluto visitare il sito individuato per la creazione del biodigestore a Chianche, accompagnata anche da alcuni coordinatori cittadini di Forza Italia Felice De Palma, Marisa Melone, Giuliano Villani e Carmine Fasulo. Catia Polidori ha anche chiacchierato a lungo con alcuni degli esponenti della società civile che si battono per la causa del biodigestore. A margine del sopralluogo la deputata, in totale accordo con Aufiero, ha ribadito con maggiore enfasi l’inadeguatezza della scelta, avendo testato in prima persona la carenza della viabilità e la forte potenzialità produttiva del territorio. «Mi auguro – ha concluso il candidato di Forza Italia, Tonino Aufiero – che oggi sia solo l’inizio di una fattiva collaborazione politica: Forza Italia pu  aiutare l’Irpinia a crescere. Possiamo cambiare, insieme!»