Michele Noviello:”Gara vinta con astuzia e grinta da vendere, ragazzi perfetti contro una delle squadre più forti”

215

Con una rete di Bernardotto , i lupi vincono a Catanzaro. Continua la striscia positiva dell’Avellino, il testa a testa con il Bari. Domenica si torna in campo con la Paganese.

Michele Noviello, grande tifoso dei lupi, così commenta la gara: “Gara vinta con astuzia e grinta da vendere, ragazzi perfetti contro una delle squadre più forti”.

Sui reparti deteminanti:” Centrocampo perfetto, sugli scudi De Francesco, ma anche Carriero, difesa impeccabili. Peccato Miceli si è fatto buttare fuori ingenuamente, troppo nervoso in quei minuti”.

Sull’attacco:” Attaccanti non male, Bernardotto il migliore come Tito. Partita sofferta quanto siamo restati in dieci però, proprio allora, abbiamo dimostrato di essere Lupi duri a morire”.

Per concludere:” La vittoria di oggi come aver preso 6 punti, Catanzaro signora squadra, noi ormai siamo una realtà difficile da battere. Comunque complimenti ai nostri, oggi siamo stati stratosferici “.