Noviello:”Primo tempo regalato, Braglia aveva stravolta la formazione per le assenze e abbiamo aspettato troppo,peccato per qualche occasione sprecata nel finale”

305

All’Euganeo tra Padova e Avellino, in una partita nervosissima e caratterizzata da ben nove cartellini gialli, a sbloccare la situazione è stato al 37’ del primo tempo Krešic, che su corner di Ronaldo ha colpito di testa all’angolino. In apertura di ripresa l’Avellino pareggia con il rigore di Maniero. Adesso tutto si decide mercoledì al Partenio.

Michele Noviello, grande tifoso dei lupi, così commenta la gara:”Primo tempo regalato, Braglia aveva  stravolta la formazione per le assenze e abbiamo aspettato troppo. Nel secondo  tempo aggiustata la formazione e la squadra è stata più reattiva, propositiva potevamo fare di più nel finale eravamo più in palla, peccato per qualche occasione sprecata”.

Sui singoli:”Rizzo e Carriero molto bene,  difesa stata all’altezza, Silvestri rientrato in modo positivo, meglio Fella che Santaniello, Maniero ha fatto il suo. Siamo padroni del nostro destino al ritorno”.