Conza della Campania – L’Associazione politico-culturale ‘Popolo e Territorio’ soddisfatta per il successo del convegno sugli investimenti nella medicina

185
L’Associazione politico-culturale ‘Popolo e Territorio’ soddisfatta per il successo del convegno sugli investimenti nella medicina

L’Associazione politico-culturale ‘Popolo e Territorio’, esprime piena soddisfazione per il grande riscontro avutosi il 19 novembre u.s. al convegno promosso ed organizzato sul tema della Sanità: “Investimenti nella Medicina territoriale. P.N.R.R.: quali opportunità per le Aree interne”.

Tanta la partecipazione di sindaci ed amministratori locali, di diversi rappresentati di Associazioni, di molti medici e professionisti e, soprattutto, di un nutrito numero di cittadini del territorio. Interessanti ed esaustivi gli interventi dei relatori e di chi ha partecipato al dibattito, che è stato ricco di spunti e contributi anche diversi tra loro; tra le preoccupazioni evidenti dello stato attuale della Sanità regionale ed irpina e le opportunità che possono emergere, appunto, dal Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Le conclusioni del convegno nella proposta del Direttivo dell’Associazione “Popolo e Territorio”, in collaborazione con la Associazione “Alba Futura”, ad essere presenti, dall’interno, ai processi di sviluppo ed attuazione del P.N.R.R., in qualità di “sentinelle del Territorio” che va ascoltato e, di “amplificatori del Popolo” a cui va ridata voce!

Al margine del convegno, inoltre, la maturata decisione di confederare le Associazioni “Popolo e Territorio” ed “Alba Futura”, nell’ottica di una ancor più proficua sinergia su temi ed attività che coinvolgono l’intero territorio provinciale e non solo, con la ratifica nelle prossime settimane di un protocollo di intesa e di programmazione, tramite apposita conferenza stampa.

     Partecipazione, altresì, stamane, di una delegazione di Popolo e Territorio invitata all’evento “Infrastrutture, ZES e Logistica. Opportunità per lo sviluppo delle Aree interne” organizzato da Confindustria Avellino; ove è stato molto apprezzato l’intervento del Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, On.le Mara Carfagna. Nell’idea precipua e, dunque, condivisa di avere la giusta attenzione alle Aree interne, in questa epoca da definirsi storica e senza precedenti, ove essa non è più e tanto una scelta politica, ma soprattutto e quanto un’esigenza inderogabile per la sussistenza e sopravvivenza degli stessi territori interessati.

Agenda dell’Associazione, infine, fitta di impegni ed incontri per la costituzione del nuovo “Comitato Donne” al suo interno e con la massima attenzione rivolta alle imminenti Elezioni provinciali, nell’attuale quadro che rimane complesso anche per l’evoluzione di queste ultime ore. Popolo e Territorio al riguardo, certamente, non è estranea ed indifferente agli sviluppi e alle relative considerazioni, sollecitata da più parti e non nei soli confini del Centrodestra, rimarcando la priorità nel costruire e valorizzare un adeguato e valido metodo che sappia porre al centro delle discussioni e programmazioni le reali e puntuali esigenze ed istanze territoriali.