Montesarchio – L’Associazione WWF (Sannio) in: ‘Un albero per amico’. Manifestazione ecologica a carattere nazionale per la tutela del patrimonio verde

82
L’Associazione WWF Sannio in: ‘Un albero per amico’. Manifestazione ecologica a carattere nazionale per la tutela del patrimonio verde

Nella mattinata di domenica 21 novembre, presso i parchi urbani di tutta Italia, si è tenuta in contemporanea la manifestazione “Un albero per amico”. L’iniziativa, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle non più procastinabili problematiche ambientali, ha visto la partecipazione di stuoli di famiglie e dei loro nuovi nati, nonché di autorità locali, di soci e di volontari delle più importanti associazioni ambientaliste. Nel corso dell’evento sono stati piantati arbusti aromatici (lauro, rosmarino, salvia, lavanda, ecc.),o laddove è stato possibile anche piante di alto fusto (tra cui ciliegio, leccio, tiglio, ecc.) e tanti altri piccoli cespiti, con lo scopo di ossigenare e rinverdire gli angoli naturali del bel paese ed insegnare a ciascuno quanto sia facile piantare un albero nel giardino di casa, nell’aiuola del condominio o in qualsiasi area di fatto abbandonata e privata dei suoi elementi più vitali. L’elenco della scellerata devastazione del territorio e dei tentativi di ripristino dell’ecosistema locale, è lungo e articolato: dallo scempio della pineta “Le Tore “ a Sorrento, fermato dai Carabinieri forestali dopo le denunce del WWF, all’oasi del “Parco dei Cedri “ a Bologna, nata grazie al WWF emiliano; dalla mappa urbana degli alberi di Milano, al censimento dei patriarchi arborei (minacciati) condotto dai volontari WWF sul Monte Faito, in Campania.

Il WWF racconta battaglie, storie e successi legali per tutelare il nostro patrimonio verde.

Gli alberi aiutano a mitigare la calura estiva, regolano il flusso delle acque piovane, aumentano il valore degli immobili, assorbono CO2 , contrastando così il cambiamento climatico, trattengono numerose sostanze inquinanti, contengono l’inquinamento atmosferico e acustico, creano preziose zone d’ombra e sono l’habitat ideale per tante specie di uccelli e piccola fauna selvatica. Popolano parchi, giardini pubblici, viali, aiuole e orti, rendendo più belle le nostre città. Sono loro, esseri viventi vitali per la nostra sopravvivenza, a cui domenica 21 novembre è stata dedicata la Giornata Nazionale dell’albero e che di recente sono stati oggetto tra l’altro di un importante provvedimento da parte del Governo. Il “Decreto clima”, infatti, con un emendamento presentato dall’ex ministro dell’Ambiente Sergio Costa, stanzia 30 milioni per finanziare, in due anni, progetti di forestazione urbana. Per gli alberi, però, la vita nei centri urbani non è sempre facile: secondo molte amministrazioni locali rappresentano “un rischio per la pubblica incolumità” o tolgono spazio a strade e parcheggi (vedi a Benevento, lungo il viale Atlantici…).

In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, il WWF Italia vuole raccontare alcune battaglie, storie, iniziative e successi legati alla tutela degli alberi da nord a sud d’Italia, realizzati soprattutto grazie all’impegno di volontari e attivisti che proteggono la natura dei loro territori.

A Benevento, nel parco urbano adiacente la chiesa di San Gennaro, alla presenza di soci e di attivisti ambientalisti e del neo Assessore all’ambiente del Comune, sono stati piantumati cinque ciliegi che vanno ad aggiungersi a quelli già collocati nel medesimo sito negli anni scorso, grazie al WWF Sannio ed alla collaborazione del Rotary.

A Montesarchio, nel parco urbano di contrada Pontecani, autorità e volontari locali, accompagnati dal calore di numerose famiglie e dei loro piccoli, hanno proceduto alla piantumazione di essenze aromatiche quali il lauro, la lavanda, il rosmarino e la salvia, oltre a diversi altri piccoli cespiti.

Analoghe manifestazioni si sono svolte nel resto della Campania e d’Italia, riscuotendo un notevole successo di pubblico e di persone sensibilizzate.

L’appuntamento con la manifestazione “Un albero per amico” è per il prossimo anno, con la speranza di poter raccontare e descrivere nuove e più coinvolgenti iniziative di sensibilizzazione sul tema del verde pubblico, promuovendo un maggiore e più costante rispetto per l’ambiente e per tutto ciò che di naturale ci circonda.