Quarto furto di gasolio alla scuola “Mansi” di Scafati, l’ira di Michele Russo

112

Quarto furto di gasolio alla scuola “Mansi” di Scafati, l’ira di Michele Russo (consigliere comunale Insieme per Scafati): “Dal sindaco solo operazioni spot. Dove sono finiti gli interventi promessi per la videosorveglianza da potenziare?”.

“Il quarto furto di gasolio alla “Mansi” è la rappresentazione plastica di quanto l’amministrazione comunale investa nella sicurezza del suo patrimonio, in queste caso i plessi scolastici. Solo operazioni spot e belle intenzioni. Ma nella sostanza non c’è nulla”.

Così Michele Russo, consigliere comunale d’opposizione in quota “Insieme per Scafati”, interviene sull’ennesimo furto di gasolio alla scuola “Mansi”. “Se esiste un problema va risolto, cosa che il Comune di Scafati non ha fatto. Non si può permettere ai ladri di rubare, per la quarta volta, la scorta di gasolio di un edificio scolastico. Si tratta di un’onta assurda per la nostra comunità. Dove è finito il potenziamento della videosorveglianza annunciato? Non si può sempre dare la colpa agli altri quando le mancanze arrivano da chi fa solo promesse e non fa nulla per migliorare. Nascondersi dietro le apparenze, mettendo la polvere sotto il tappeto è davvero qualcosa di vergognoso. Gli scafatesi hanno buona memoria e si ricorderanno di tutto questo”.