San Giorgio del Sannio – Caserma dei Carabinieri, Ciampi richiede al Prefetto l’elevazione a Tenenza

93

Caserma dei Carabinieri, Ciampi richiede al Prefetto l’elevazione a Tenenza

Inoltrata ieri la richiesta del sindaco Angelo Ciampi al Prefetto di Benevento, Carlo Torlontano, di elevare la locale Stazione dei Carabinieri a Tenenza.

La richiesta nasce dalla esigenza di modificare una struttura redatta nell’anno 1927 che non si confà più alle attuali esigenze di un territorio più vasto, circa 67 chilometri quadrati che abbraccia ben quattro Comuni, oltre a quello sangiorgese, circa 25mila abitanti (Calvi, San Nazzaro, San Martino Sannita e San Nicola Manfredi).

Nel caso in cui l’attuale Caserma dei Carabinieri subisse questa trasformazione ci sarebbe l’inevitabile aumento sia di uomini che, attualmente raggiungono 12 unità, che di mezzi. Inoltre, cambierebbe anche l’apertura al pubblico che nelle ore notturne non darebbe il solo supporto citofonico. Infatti, per le emergenze notturne bisogna rivolgersi al comando di Benevento che trovandosi spesso in servizio è impossibilitato a dare un pronto intervento. Questo darebbe la possibilità di essere operativi giorno e notte.

Il sindaco Ciampi spiega: ”Ciò a cui si aspira è dare maggiore sicurezza ad un territorio che ha modificato, nel tempo, la competenza territoriale rispetto al passato. Attualmente l’organico presente, pur profondendo un egregio servizio sui territori di competenza, non può dare quel sostegno notturno di cui si necessita”.

La Polizia Municipale che, dispone di tre sole unità a causa di un bilancio comunale che non permette altre assunzioni, non è in grado di far fronte a tale esigenza.

Pare che i reiterati atti delinquenziali che si verificano anche visto il collegamento veloce del raccordo autostradale Benevento – Castel del Lago che collega i territori, irpini, casertani e napoletani oltre che salernitani, abbia portato a stilare, unitamente a Sigismondo Fragassi generale dei Carabinieri in congedo che cura le sorti della sicurezza in termini di deleghe emesse dal sindaco, la richiesta che è al vaglio del Prefetto Torlontano.

Abbiamo raggiunto telefonicamente il Generale Fragassi che ha spiegato nel dettaglio i motivi dell’istanza inoltrata al palazzo del Governo beneventano.

“Inoltrare l’istanza a chi di dovere per elevare la Caserma locale a Tenenza è legata ad una esigenza di sicurezza necessaria a quelle che sono le nuove esigenze di un territorio che è cresciuto rispetto a quelle che erano le necessità del passato. Certo non si tratta di un problema solo locale ma i cittadini del nostro comprensorio ci richiedono una maggiore sicurezza e noi, così come detto durante la campagna elettorale, ci stiamo muovendo anche su questo fronte. Auspichiamo che la nostra richiesta possa dare i frutti sperati”.