Polizia stradale: il bilancio del 2022

77

E’ tempo di bilanci e come tutti gli anni, la Polizia Stradale, Specialità della Polizia di Stato, tira le somme delle attività svolte nel 2022.

Sono state 3302 le pattuglie impiegate nella vigilanza stradale nel 2022 che hanno controllato 15393 persone e contestato 7204 infrazioni al Codice della Strada. Le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 1335, sono state ritirate 147 patenti di guida e 161 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono stati 5602.

I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 633, di cui 67 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 12. I veicoli sequestrati per la confisca sono stati 104.

Il fenomeno infortunistico[1] ha registrato un aumento rispetto al 2021. In particolare, a fronte di un aumento della incidentalità complessiva del 11,6% (577 incidenti contro i 517 del 2021), si è rilevato un incremento anche sul fronte degli incidenti mortali che sono stati 5 nel 2022 contro i 3 del 2021 e anche le vittime 6 rispetto alle 3 persone decedute del 2021.Gli incidenti con lesioni rilevati nel 2022 si sono mantenuti pressochè stabili con 103 sinistri con  190 persone ferite a fronte dei 100 del 2021 con un incremento rispettivamente del 3,0 % e del 7,9%.

La comparazione con i dati prepandemia invece restituisce considerazioni di equilibrio, considerato che rispetto al 2019 – anno di riferimento anche per l’ISTAT per la valutazione del trend infortunistico -, i dati risultano in diminuzione per incidenti mortali e vittime (-37,5% per gli incidenti mortali, -25% per le vittime), mentre risulta in aumento per gli incidenti con feriti e per le persone ferite ( 21,1 % per gli incidenti con lesioni e 35,7% persone ferite).

Sono proseguiti i controlli nel settore del trasporto professionale merci e passeggeri per un totale di   62 dedicati che hanno consentito il controllo in totale di  233 veicoli commerciali, accertando 59 infrazioni e ritirando 3 patenti e 7 carte di circolazione.

Particolarmente efficace è stata anche l’attività di polizia giudiziaria che ha consentito di assicurare alla giustizia complessivamente persone di cui 6 arrestate e 179 denunciate in stato di libertà[2] e 1 veicolo oggetto di riciclaggio sequestrato. Gli esercizi pubblici controllati nel settore automobilistico sono stati 35 e 6 le infrazioni rilevate.

Anche sul fronte della prevenzione, la Polizia Stradale non ha risparmiato energie per raggiungere l’obiettivo ambizioso di azzerare il numero delle vittime della strada. Tutti gli utenti della strada, dal pedone, al conducente di monopattino, fino ad arrivare all’autotrasportatore, devono essere consapevoli che solo con condotte corrette si può salvaguardare la vita propria e degli altri.

La parola d’ordine dunque dev’essere “prevenzione” che deve trovare sì applicazione nei vari settori come quello normativo o negli adeguamenti infrastrutturali, ma dev’essere anche la spinta propulsiva per una vera e propria rivoluzione culturale che ponga l’individuo e la sua condotta al centro dell’attenzione e lo si consideri il principale artefice del proprio destino.

Quindi proprio in tema di prevenzione le iniziative sono state diverse e numerose.

ICARO, BICISCUOLA, CHIRONE, GUIDA SICURA sono solo alcune delle tantissime campagne di educazione stradale con cui la Polizia Stradale diffonde la cultura della guida consapevole

Il 7 aprile 2022 si è svolto un incontro sull’educazione stradale presso il Parco Emanuela Loi, richiesto dall’Associazione Myrica in occasione della 27° Festa dell’Albero per sensibilizzare 4 classi delle scuole medie alle tematiche della sicurezza stradale.

Il 14 maggio presso il Liceo Artistico Metelli di Terni si è svolto un evento formativo di sensibilizzazione sulle tematiche della sicurezza stradale con la proiezione per circa 200 studenti del film “ Young Europe” di Matteo Vicino e la partecipazione con dibattito finale con l’attore e regista Riccardo Leonelli .

Il 18 novembre 45 studenti della 3-4-5 classe dell’Istituto Tecnologico di Amelia sono stati in visita presso gli Uffici della Questura, che notoriamente ospita gli Uffici di questa Sezione, e personale qualificato ha affrontato il tema “Guida e comportamenti a rischio al volante”;

Il 29 novembre il Liceo Artistico Metelli di Terni ha ospitato  il Pullman Azzurro, per la campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione di incidenti stradali causati dall’assunzione di sostanze stupefacenti e dall’abuso di alcool e nella circostanza l’evento è stato accompagnato da un seminario introduttivo alla presenza della massime Autorità locali e provinciali , con la successiva proiezione del film “ Young Europe” di Matteo Vicino, con dibattito finale con l’attore e regista Riccardo Leonelli;

Il 1° Dicembre presso il liceo Scientifico e Tecnico di Orvieto si è tenuto un incontro con 200 studenti delle classi quarte, al quale ha partecipato il Sindaco e Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Perugia, Dott. Flaminio Monteleone.

Quindi il bilancio delle variegate attività educative ha consentito di incontrare 1841 studenti di ogni ordine e grado in tutta la provincia di Terni.

E’ in corso di presentazione agli organi di stampa ed alla comunità provinciale un progetto del Comune di Terni intitolato “Progetto prevenzione e contrasto vendita e spaccio sostanze stupefacenti” che vede il patrocinio della Polizia di Stato e l’intervento di personale di questa Sezione presso alcune scuole che hanno aderito al progetto.

Durante le campagne di educazione stradale con cui la Polizia Stradale diffonde la cultura della guida consapevole, circa 2000 gli studenti incontrati tra Terni ed Orvieto sia nelle scuole che in altri eventi cittadini. E’ chiaro che proprio i giovani sono i destinatari “prediletti” delle campagne educative perché saranno i nostri migliori “testimonial” della cultura della guida sicura in famiglia e tra gli amici, contribuendo ad una diffusione capillare di modelli comportamentali corretti e consapevoli.

Leggi su TG NEWS