Denunciati per frode informatica a Lauro

181

Nel comune di Lauro, in provincia di Avellino, due individui sono stati denunciati aver commesso frode informatica ai danni di un’impresa locale. I Carabinieri della Stazione CC di Lauro hanno condotto un’indagine che ha portato alla denuncia di un uomo di 33 anni e una donna di 23 anni alla Procura della Repubblica di Avellino.

Tutto è iniziato con la denuncia di un’imprenditrice che ha notato la mancanza di accredito di alcuni bonifici da parte dei clienti per dei servizi resi. I Carabinieri hanno scoperto che i due indagati, entrambi di origine rumena e residenti in provincia di Livorno, erano riusciti ad entrare nel sistema informatico dell’impresa. In particolare, avevano sostituito l’IBAN dell’impresa registrato nel sistema di fatturazione elettronica con quello del loro conto corrente.

Grazie all’attività investigativa dei Carabinieri, i responsabili della frode informatica sono stati individuati, denunciati e ora dovranno rispondere delle loro azioni di fronte alla giustizia. Si tratta di un caso di crimine informatico che, se non individuato in tempo, avrebbe potuto causare gravi danni economici all’impresa coinvolta.