Inter: passaggio di testimone dal Gruppo Suning alla società statunitense Oaktree

969
Inter Oaktree
(Fonte: pagina Facebook "Amala")

Nella giornata di ieri, mercoledì 22 maggio 2024, si è avuto il cambio di proprietà societario per quanto riguarda la governance dell’Inter, che passa dal Gruppo Suning alla società statunitense Oaktree Capital Management, nota anche semplicemente come Oaktree, che ha come suo core business la gestione patrimoniale ed è specializzata in strategie di investimento alternative.

In un comunicato stampa, Oaktree ha comunicato il passaggio di testimone sopra citato, a seguito del mancato rimborso del prestito triennale concesso alle holding dell’Inter, scaduto martedì 21 maggio 2024 con un saldo complessivo di circa 395 milioni di euro.

Oaktree è dedicata, quindi, a conseguire il miglior risultato per la prosperità a lungo termine del club milanese, con un approfondimento iniziale sulla stabilità operativa e finanziaria sia della stessa Inter e sia dei suoi stakeholder. La società statunitense si propone di lavorare a stretto contatto con i partner, con la Lega Serie A e con gli organi di governo dello sport per garantire che la compagine nerazzurra sia posizionata per il successo dentro e fuori dal campo, concentrandosi su una gestione e una governance solide con una visione sostenibile e di successo.

Si chiude, così, l’era del Gruppo Suning all’Inter, iniziata nel 2016 e che ha visto come presidente Steven Zhang. Nell’ambito della governance cinese, i nerazzurri hanno vinto 2 Scudetti, 3 Supercoppe italiane e 2 Coppe Italia.

 

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI TGNEWSTV