E’ Morto Bernardo Provenzano, il boss dei boss della mafia

1108
L’ex capo di Cosa Nostra aveva 83 anni. Vietati i funerali in chiesa.

E’ morto Bernardo Provenzano, il boss dei boss, il super mafioso, il capo di Cosa Nostra. Aveva 83 anni ed era malato da anni. Un uomo che verrà ricordato come uno dei massimi esponenti della mafia. Ribattezzato il boss “fantasma” per la sua abilità nel non farsi braccare dalle forze dell’ordine, viene arrestato in una casa colonica di Corleone nel 2006, dopo una lunga latitanza durata 43 anni.

Da tempo Provenzano era ricoverato all’ospedale San Paolo di Milano, in una struttura idonea per il regime di 41 bis. Viveva in uno stato di vegetativo da diversi anni fino ad oggi, quando è spirato davanti alla moglie Saveria Benedetta Palazzolo.

Intanto dalla Sicilia arrivano le disposizioni del questore di Palermo Longo, che  per ragioni di ordine pubblico, ha impedito il funerale in chiesa, lasciando la salma al cordoglio dei familiari che lo accompagneranno presso il cimitero.