Montefredane (AV): Presentazione di “Finchè Parkinson non ci separi”Stasera alle ore 18.30 presso la sala consiliare di Montefredane ci sarà la presentazione del libro “Finchè Parkinson non ci separi” di Alessio Tropeano. L’evento, organizzato in collaborazione col comune di Montefredane e con la Fondazione Antonietta Cirino Onlus Progetto Parkinson Avellino, vede la presenza di un nutrito gruppo di ospiti. Dopo i saluti da parte del sindaco Valentino Tropeano ci sarà l’intervento dell’autore, originario e residente nella vicina Grottolella, al suo primo romanzo. A seguire interverranno la dottoressa Gabriella Pugliese del CdA Fondazione Antonietta Cirino onlus- Progetto Parkinson Avellino, le professoresse Susanna Colucci ed Elvia Micco, la dottoressa Irene Pacifico della Neurologia Cognitiva e Compartimentale – IRCSS fondazione Santa Lucia, le poetesse Monia Gaita e Maria Ronca, il fisico Vincenzo Vitale, il pittore e scultore Giovanni Spiniello ed il giornalista Alfonso d’Acierno. A coordinare l’incontro ci penserà la giornalista Valentina Pasquale. Il protagonista del libro ha una vita familiare ed un lavoro felice, ma l’incontro con una maga stravolgerà la sua vita a distanza di anni, il suo sarà un viaggio dai significati molteplici, sospeso tra sogno e realtà.

1109
Stasera alle ore 18.30 presso la sala consiliare di Montefredane ci sarà la presentazione del libro “Finchè Parkinson non ci separi” di Alessio Tropeano.
L’evento, organizzato in collaborazione col comune di Montefredane e con la Fondazione Antonietta Cirino Onlus Progetto Parkinson Avellino, vede la presenza di un nutrito gruppo di ospiti. Dopo i saluti da parte del sindaco Valentino Tropeano ci sarà l’intervento dell’autore, originario e residente nella vicina Grottolella, al suo primo romanzo. A seguire interverranno la dottoressa Gabriella Pugliese del CdA Fondazione Antonietta Cirino onlus- Progetto Parkinson Avellino, le professoresse Susanna Colucci ed Elvia Micco, la dottoressa Irene Pacifico della Neurologia Cognitiva e Compartimentale – IRCSS fondazione Santa Lucia, le poetesse Monia Gaita e Maria Ronca, il fisico Vincenzo Vitale, il pittore e scultore Giovanni Spiniello ed il giornalista Alfonso d’Acierno. A coordinare l’incontro ci penserà la giornalista Valentina Pasquale. Il protagonista del libro ha una vita familiare ed un lavoro felice, ma l’incontro con una maga stravolgerà la sua vita a distanza di anni, il suo sarà un viaggio dai significati molteplici, sospeso tra sogno e realtà.