Napoli – Tuccillo chiede intervento Immediato per risolvere la questione Lsu

695

Napoli – «Occorre un intervento immediato del Ministro della Coesione Territoriale e del Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, e del Presidente Anci Nazionale, Antonio Decaro, per risolvere la questione Lsu in Campania, Puglia e Sicilia». Così il Presidente Anci Campania, On. Domenico Tuccillo, lancia l’allarme sul rischio che, pur essendoci la copertura finanziaria, non sia stata effettuata dal Governo la proroga del pagamento degli stipendi per i Lavoratori socialmente utili impiegati (Lsu) nel 2017.

 «Questa situazione si è prodotta a seguito delle osservazioni fatte lo scorso anno dalla Corte dei Conti che richiedeva misure di accompagnamento per una stabilizzazione. La situazione è ancora più paradossale per la Campania, dove nonostante il blocco del turn over è stato avviato un percorso per lo svuotamento del bacino degli Lsu. La mancanza della proroga mette a rischio il pagamenti degli stipendi nel mese di febbraio e pone i Comuni in una condizione di stallo inaccettabile. In Campania la situazione rischia di esplodere, occorre quindi – conclude Tuccillo – una soluzione tempestiva per sbloccare la situazione».