Grottaminarda – Cimitero a rischio: cadono i calcinacci sulla testa dei visitatori

2155

Grottaminarda (Av) – Allarme calcinacci nel cimitero di Grottaminarda, dove, probabilmente a causa delle abbondanti nevicate degli ultimi giorni- iniziano a staccarsi dal soffitto grossi pezzi di calcinacci.

In una delle cappelle contenente loculi, alcuni visitatori sono stati colpiti da pezzi di intonaco che sono finiti sulla testa dei malcapitati durante la visita ai propri cari defunti. Gli stessi al momento stanno valutando l’ipotesi procedere nei confronti del comune con un ricorso legale.

L’allarme è stato dato da un sacerdote che trovandosi presso il camposanto di Grottaminarda, si è avveduto del pericolo. Prontamente sono state scattate alcune foto per documentare lo stato dei luoghi e per richiedere l’intervento da parte dell’amministrazione Comunale.

Sicuramente la neve che è rimasta per giorni sul tetto, ha accelerato la caduta dei calcinacci. Molto probabilmente però le condizioni della cappella erano già fatiscenti, a causa di una condizione di precarietà, dovuta, presumibilmente, ad una manutenzione non adeguata.

Queste, in sintesi, le parole del prelato che indispettivo per lo stato di trascuratezza in cui versa il camposanto ha deciso di denunciare l’accaduto. L’appello del sacerdote e di altri malcapitati cittadini si rivolge all’amministrazione comunale ed alla sensibilità morale e cristiana del sindaco Angelo Cobino, affinché si proceda in breve tempo a mettere in sicurezza la cappella, provvedendo a d eseguire i dovuti interventi di manutenzione.